IMPARARE L'ITALIANO SULLA SCENA CON LA “DANTE” DI MADRID

IMPARARE L

MADRID\ aise\ - In occasione della XIX Settimana della lingua italiana nel mondo dal titolo “L’Italiano sul Palcoscenico” il Comitato di Madrid della Società Dante Alighieri presenterà un evento dal titolo “Imparare l’italiano sulla scena”.
L’iniziativa si articola durante l’arco della giornata in una serie di incontri incentrati sull’insegnamento e la diffusione dell’italiano attraverso il teatro e l’opera, con una particolare riferimento alla conoscenza degli strumenti della “glottodidattica teatrale” e della “glottodidattica teatrale-musicale” come veicoli privilegiati per la diffusione e la didattica della lingua e della cultura italiana nel mondo.
Intenso il programma della giornata del 26 ottobre organizzato all’Espacio Ronda (Ronda de Segovia 50), dalle 10.30.
Dopo i saluti iniziali della Presidente del Comitato di Madrid, verrà presentato il video realizzato dal soprano Marta Casas Vázquez per la prima edizione del Concorso Settimana della Lingua Italiana nel mondo rivolta ai Soci e agli studenti dei Comitati Esteri della Società Dante Alighieri, in collaborazione con la Fondazione Festival Pucciniano.
Quindi spazio a “La microlingua dell’italiano operistico”: Donatella Danzi e Concepción Turina Gómez realizzeranno un percorso attraverso alcuni esempi della lingua dell’opera per spiegare le caratteristiche di questa microlingua e le sue possibilità per la diffusione e didattica della lingua italiana all’estero.
Seguirà “I suoni dell’italiano sul palcoscenico” con Valeria Patota, Drammaturga – Finalista del Premio Riccione “Pier Vittorio Tondelli” 2019 con l’opera teatrale Minotauropatia.
Spazio poi al laboratorio di glottodidattica teatrale “Parla Italiano Facendo Teatro” durante il quale verrà presentata una scena tratta dal testo teatrale “Mela” di Dacia Maraini. La scena sarà interpretata da Eva García e Monica García.
Alle 13.00 Donatella Danzi e Giuseppina Danzi presenteranno il libro “Glottodidattica Teatral II” alla presenza di Gabino Boquete Martín e Juan Manuel Medina Orellana.
Infine, racconto a due voci di esperienze MAECI (Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale) di diffusione dell’italiano attraverso il teatro raccolte nel libro “L’idioma di quel dolce di Calliope labbro” a cura di Sergio Colella, Dario Generali e Fabio Minazzi.
Le iniziative verranno realizzate all’interno di un percorso interattivo che vedrà la presentazione della mostra intitolata “Parla Italiano Facendo Teatro 15 anni di storia” guidato dagli stessi allievi-protagonisti.
Nella mostra saranno esposti i manifesti degli spettacoli realizzati da “Parla Italiano Facendo Teatro” realizzati dalla illustratrice e disegnatrice grafica Donatella Madrigal Danzi e le foto delle diverse attività svolte dal laboratorio di glottodidattica teatrale.
Durante la giornata, una sala sarà dedicata alla proiezione continuata di tutti gli spettacoli e di tutte le attività svolte durante gli ultimi 15 anni dal laboratorio di glottodidattica teatrale “Parla Italiano Facendo Teatro” con uno spazio privilegiato al Convegno Internazionale di Glottodidattica Teatrale e al Festival Internazionale di Teatro in Lingua Straniera di Madrid.
Infine, durante l’evento saranno presentati i video proiettati durante l’83° Congresso Internazionale della Società Dante Alighieri di Buenos Aires, concluso con successo grazie anche alla partecipazione di oltre 800 delegati provenienti da tutto il mondo e al prezioso contributo di istituzioni e professionisti del settore che hanno testimoniato la vitalità della nostra Società e la crescente domanda di lingua e cultura italiane nel mondo. (aise) 

Newsletter
Archivi