ITALIA, ARGENTINA, MONDO: L’ITALIANO CI UNISCE

ITALIA, ARGENTINA, MONDO: L’ITALIANO CI UNISCE

ROMA\ aise\ - “Italia, Argentina, mondo: l’italiano ci unisce” sarà lo slogan dell’83º Congresso internazionale della Società Dante Alighieri che verrà presentato mercoledì 8 maggio a Buenos Aires insieme al Forum ICE Italia–Argentina “Cult & Tech”.
I due eventi saranno presentati nell’ambito della Fiera Internazionale del Libro di Buenos Aires, dalle 14:30 alle 16:00, da Alessandro Masi, Segretario Generale della Società Dante Alighieri, Luigi D’Aprea, Direttore di ICE – Sede di Buenos Aires, Giuseppe Manzo, Ambasciatore d’Italia in Argentina, Donatella Cannova, Direttrice dell’istituto Italiano di Cultura a Buenos Aires e Marco Basti, Presidente del Comitato di Buenos Aires della Società Dante Alighieri.
Dal 18 al 20 luglio 2019, a Buenos, Aires, si svolgerà l’83° Congresso Internazionale della Società Dante Alighieri “Italia, Argentina, mondo: l’italiano ci unisce”. Sarà il primo nei 130 anni della Dante a svolgersi fuori d’Europa, presso l’Universidad Católica Argentina (UCA). Parteciperanno autorità italiane e argentine con autorevoli esponenti della comunità scientifica e accademica internazionale e del mondo imprenditoriale.
Il Comitato Dante di Buenos Aires, attivo da oltre un secolo, è stato il principale promotore della capitale argentina come sede del congresso internazionale della Dante. Organizzato ogni quattro anni, atteso da tutta la rete mondiale della Società Dante Alighieri, sarà l’evento italo-argentino più importante degli ultimi anni.
La Società Dante Alighieri è un’istituzione fondata nel 1889, compirà 130 anni proprio a luglio 2019. La Dante ha 122.000 soci nel mondo, 60.000 dei quali sono studenti di italiano. È rappresentata da 482 comitati in 80 paesi, organizza 8.700 corsi di lingua e cultura italiane su scala globale e ha 350 centri certificatori.
Il Segretario Generale della Società Dante Alighieri, Alessandro Masi, dichiara: “Il Congresso della Dante sarà il momento ideale per una piena espressione del Sistema Paese. L’italofonia dialogherà con le Istituzioni, il mondo delle imprese e il Paese ospitante grazie alla preziosa collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri, il Ministero dello Sviluppo Economico e l’Istituto per il Commercio Estero italiani”.
Uno dei momenti più salienti dell’83°Congresso Internazionale della Società Dante Alighieri sarà il Forum Italia-Argentina “Cult & Tech”, organizzato da ICE - Agenzia Italiana per il Commercio Estero. ICE è l’Agenzia del Governo italiano per l’internazionalizzazione delle imprese italiane nel mondo. Collabora con gli altri attori del Sistema Italia, come le Ambasciate, gli Istituti di Cultura etc. secondo le direttive del Ministero dello Sviluppo Economico e del Ministero degli Affari Esteri.
ICE organizza il Forum Italia-Argentina “Cult & Tech”, che punterà l’attenzione sui settori audiovisivo, editoria, restauro e smart cities. Il Forum si svolgerà nel pomeriggio di giovedì 18 luglio presso l’Universidad Católica Argentina - UCA (Av. Alicia Moreau de Justo 1600 - Puerto Madero). Mira a rafforzare le relazioni economiche tra i due paesi e ad evidenziare il forte potenziale di sviluppo e le opportunità commerciali bilaterali, con speciale attenzione per le industrie citate e a partire dalle nuove tecnologie. Tenendo in conto lo stretto legame tra arte, cultura e tecnologia, l’incontro servirà a stabilire solide basi di collaborazione tra imprese, per il trasferimento di conoscenze e tecnologie tra Italia e Argentina.
“Il Forum farà risaltare le sinergie tra imprese e istituzioni in Italia e Argentina. Cultura, tecnologia e industria come piattaforme bilaterali di sviluppo e ricerca” – assicura Luigi D’Aprea, Direttore di ICE – Agencia Italiana per il Commercio Estero – Ufficio di Buenos Aires.
Si tratta di un’eccellente piattaforma su cui le PMI italiane e argentine possono sviluppare nuove forme di collaborazione industriale, trasferimento di competenze e tecnologia a supporto delle produzioni di entrambi i paesi, con lo scopo di accrescerne la competitività, le capacità produttive e l’integrazione economica regionale.
Nell’ambito del congresso, venerdì 19 luglio ICE - Agenzia Italiana per il Commercio Estero organizzerà dei tavoli di approfondimento settoriale. Quella della mattinata si terrà su restauro e smart cities presso la Sociedad Central de Arquitectos. Quella pomeridiana punterà l’attenzione sul settore audiovisivo, in collaborazione con INCAA (Instituto Nacional de Cinematografía y Artes Audiovisuales).
Il potenziale dell’Argentina è enorme. Si tratta di un partner strategico e importante per l’Italia ed è ben integrato nel contesto politico ed economico internazionale. L’Argentina e l’Italia mantengono solide relazioni di rispetto e affetto reciproci, i due popoli sono intimamente legati da una storia comune e in Argentina c’è una forte inclinazione verso la cultura italiana, a partire da quella tradizionale per giungere fino alle sue espressioni contemporanee: arte, architettura, musica, danza e letteratura.
I soci della Società Dante Alighieri potranno partecipare anche ad altre due iniziative collegate al congresso: mercoledì 17 luglio a Buenos Aires si terrà un incontro di aggiornamento professionale per docenti di italiano presso la sede dell’Universidad Católica Argentina - UCA (Av. Alicia Moreau de Justo 1600 - Puerto Madero); mentre domenica 21 luglio a Rosario verrà inaugurata la mostra “Lucio Fontana. Los orígenes”, con opere dell’artista ítalo-argentino nel 50º anniversario della sua scomparsa, nel prestigioso Museo Castagnino (Av. Pellegrini 2202 – Rosario). La mostra sarà aperta al pubblico. (aise) 

Newsletter
Archivi