"MADE IN ILVA": LO SPETTACOLO DELLA COMPAGNIA INSTABILI VAGANTI IN CILE AL FITICH

"MADE IN ILVA": LO SPETTACOLO DELLA COMPAGNIA INSTABILI VAGANTI IN CILE AL FITICH

ph. Veronica Billi

CASTRO\ aise\ - Ha debuttato ieri, 5 dicembre, a Castro la tournée in Cile della compagnia italiana "Instabili Vaganti", che, ospite del FITICH - Festival Internacional de Teatro Itinerante por Chiloe Profundo, presenta sino all’8 dicembre lo spettacolo "Made in ILVA – L’eremita contemporaneo".
Il FITICH, manifestazione finanziata dal Ministerio de las Culturas, las Artes y el Patrimonio del Cile giunta alla XVIII edizione, si è aperta il 22 novembre scorso a Castro. Fino all’8 dicembre il Festival itinerante propone alle comunità dell’arcipelago e della Regione dei Laghi un calendario con oltre settanta appuntamenti tra spettacoli teatrali, laboratori, focus group, incontri di e con artisti locali, nazionali ed internazionali.
La compagnia "Instabili Vaganti", già ospite del FITICH due anni fa, presenta "Made in ILVA – L’eremita contemporaneo", pluripremiato spettacolo che fa riferimento alla vicenda reale dell'acciaieria più grande d'Europa, che condiziona la vita dell'intera città di Taranto e dei suoi lavoratori.
Composto intrecciando testi appositamente creati dagli attori, testimonianze e scritti dei lavoratori dell’Ilva di Taranto con frammenti delle poesie operaie di Luigi Di Ruscio e del racconto Lenz di Peter Schneider, lo spettacolo è il risultato di un accurato processo di ricerca e sperimentazione fisica e vocale della compagnia sul rapporto tra organicità del corpo e inorganicità del vivere contemporaneo, dal quale emerge una forte critica all’alienante sistema di produzione.
"Made in ILVA" è in scena oggi, 6 dicembre, a Dalcahue e di nuovo a Castro l’8 dicembre.
La tournée in Cile di "Instabili Vaganti" ha ricevuto il sostegno di Assessorato Cultura - Regione Emilia-Romagna, Istituto Italiano di Cultura e Ambasciata d'Italia a Santiago. (aise)

Newsletter
Archivi