“MADE IN ITALY”: IL FILM DI LIGABUE IN BRASILE CON L’ANEA

“MADE IN ITALY”: IL FILM DI LIGABUE IN BRASILE CON L’ANEA

BENTO GONCALVES\ aise\ - “Made in Italy”, il film diretto da Luciano Ligabue, sarà il film proiettato questo mese – domani 16 giugno alle ore 17 - a Bento Goncalves, nello Stato di Rio Grande do Sul, in Brasile. L’iniziativa, promossa da Anea, Associazione di Emigrati ed Ex-Emigrati italiani in America, ha come scopo principale quello di cercare di preservare e divulgare la cultura italiana.
La proiezione andrà in scena al Grande Hotel Dall’Onder, e sarà in lingua italiana con sottotitoli in portoghese. Il film, il terzo del noto cantautore emiliano, racconta uno spaccato di vita di una coppia di umili origini, in cui i protagonisti (Stefano Accorsi e Kasia Smutniak) conducono una vita preimpostata, seguendo i dettami della società in maniera monotona fra alti e bassi. Col tempo, però, i due maturano nuove convinzioni e fra rabbia, depressione, colpi di coda e false partenze, la bolla che congestiona i due super protagonisti esplode. La sfida per la coppia, dunque, sarà ricominciare, in un modo o nell’altro.
Luciano Ligabue è uno dei cantautori rock più amati in Italia. Autore di canzoni iconiche per un’intera generazione come “Piccola stella senza cielo” o “Certi notti”, si è prestato al cinema - con “Made in Italy” - per la terza volta. Le prime due, “Radiofreccia” e “Da zero a dieci”, sono stati ben accolti da critica e pubblico.
L’ultima sua fatica cinematografica del 2018 è ascrivibile come una commedia drammatica della durata di un’ora e 40 minuti, ed è ispirato al suo album musicale del 2016. (aise) 

Newsletter
Archivi