AEPI PUNTA SUL MADE IN ITALY: PROPOSTA DI LEGGE BIPARTISAN PER LA CREAZIONE DEL MINISTERO

AEPI PUNTA SUL MADE IN ITALY: PROPOSTA DI LEGGE BIPARTISAN PER LA CREAZIONE DEL MINISTERO

ROMA\ aise\ - Una proposta di legge per l’istituzione di un Ministero del Made in Italy: l’idea lanciata dalla Confederazione AEPI (Associazione Europea dei Professionisti e delle Imprese) raccoglie l’interesse del mondo politico. Domani, 11 febbraio, alle ore 11.30 a Roma alla Camera dei Deputati ci sarà la presentazione della proposta di legge bipartisan con i parlamentari che hanno già sostenuto l’iniziativa.
“Nelle ultime settimane - anticipa il presidente AEPI, Mino Dinoi - abbiamo avviato una serie di interlocuzioni in maniera trasversale. Sono molto soddisfatto del risultato e dell’interesse suscitato, dal momento che le nostre aziende necessitano di azioni concrete di supporto, tutela e promozione. Da qui l’idea di un referente unico, un Ministero appunto, del Made in Italy per unire e supportare le nostre eccellenze, vero valore aggiunto del nostro Paese. L’attenzione delle istituzioni, che ringrazio per la volontà di essere presenti alla conferenza stampa, ci conferma che siamo sulla strada giusta”.
Primi firmatari della proposta di legge sono Mariastella Gelmini, Forza Italia, Luca Lotti, PD, Gian Marco Centinaio, Lega, Cosimo Ferri, Italia Viva, Fabio Rampelli, FdI, e Alessandro Colucci, Gruppo Misto NCI-USEI. Alla conferenza stampa saranno presenti alcuni firmatari e il presidente della Confederazione AEPI, Mino Dinoi. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi