AI PER TRADUZIONI DEI DIBATTITI: IL PARLAMENTO UE SELEZIONA CONSORZIO ITALIANO

AI PER TRADUZIONI DEI DIBATTITI: IL PARLAMENTO UE SELEZIONA CONSORZIO ITALIANO

ROMA\ aise\ - Un consorzio di aziende italiane leader nel mondo della traduzione è stato selezionato dal Parlamento Europeo per trascrivere e tradurre automaticamente i dibattiti parlamentari in tempo reale, coprendo le 24 lingue ufficiali utilizzate dall'istituzione. La nuova tecnologia si pone l’obiettivo di riconoscere il parlato, tradurlo in tempo reale e consentire di visualizzare i dialoghi in forma scritta, facilitando la comunicazione tra i membri e rendendo trasparenti le discussioni a tutti i cittadini dell'UE, incluse le persone sorde o con forti disabilità uditiva.
Il consorzio è guidato da Translated, società di traduzione che ha aperto la strada all'uso dell'intelligenza artificiale per aiutare i traduttori professionisti, ed è composto da Fondazione Bruno Kessler (FBK), fra i più importanti centri di ricerca al mondo in Machine Translation (MT) e Automatic Speech Recognition (ASR), e PerVoice, azienda leader mondiale nelle tecnologie ASR, controllata da Almawave, società del Gruppo Almaviva.
Durante le sessioni del parlamento, l'audio dei parlamentari verrà trascritto e tradotto in tempo reale, e reso accessibile su applicazioni web, mobile o qualsiasi device sviluppato da terze parti. Questo sarà il primo sistema di traduzione automatica a mantenere l’essere umano nel processo: i traduttori professionisti possono correggere le traduzioni mentre queste vengono prodotte e il modello apprende e si adatta in meno di un secondo, consentendo di migliorare la qualità progressivamente, mentre le sessioni parlamentari vanno avanti.
La soluzione sviluppata per il Parlamento Europeo non è una semplice concatenazione delle tecnologie di Riconoscimento Vocale e Machine Translation, ma un nuovo sistema completamente integrato in cui gli algoritmi apprendono costantemente, evitando così la propagazione delle imperfezioni. Questo approccio aiuterà a fornire traduzioni molto più contestualizzate, consentendo di migliorare la qualità dell'output durante i dibattiti parlamentari.
“Da oltre 20 anni l'innovazione è la forza trainante di PerVoice, con forti investimenti in ricerca e sviluppo per far evolvere le nostre applicazioni ASR - afferma Paolo Paravento, CEO di PerVoice - Essere stati selezionati dal Parlamento Europeo significa per noi aver dimostrato le elevate prestazioni delle nostre tecnologie, abbattendo le barriere linguistiche e consentendo la comunicazione tra le persone in tempo reale”.
Entro i prossimi 12 mesi, il consorzio italiano rilascerà un prototipo che sarà testato dal Parlamento Europeo insieme a un massimo di altre due soluzioni selezionate secondo le regole del bando di gara. Lo strumento meglio performante sarà confermato per i successivi due anni.
“Siamo orgogliosi di essere stati scelti dal Parlamento Europeo e grati per l'opportunità di portare avanti la nostra missione: aprire l’opportunità della lingua a tutti - afferma il co-fondatore e CEO di Translated, Marco Trombetti -. Tutti gli strumenti sviluppati da Translated negli anni sono stati basati sulla convinzione che la creatività umana sia preziosa e che il software debba essere progettato per sbloccarla. Vogliamo fare un ulteriore passo in questa direzione, consentendo ai traduttori professionisti di aggiungere alla trascrizione e alla traduzione di un discorso quelle sfumature che solo un orecchio umano può cogliere”.
Immaginata da decenni, la tecnologia di traduzione vocale è ora abbastanza sviluppata per essere messa in pratica: è in tempo reale, solida e indipendente dalla lingua e supporta tutti gli idiomi dell'UE, tutte le voci, il parlato spontaneo e formale e tutti i settori.
Translated SrL è una società di traduzione che ha aperto la strada all'uso dell'intelligenza artificiale per aiutare i traduttori professionisti. È stata fondata nel 1999 dall'informatico Marco Trombetti e dalla linguista Isabelle Andrieu ed è sempre stata concentrato su una potente combinazione di creatività umana e intelligenza artificiale per realizzare rapidamente traduzioni di qualità costante. Oggi è una delle aziende di traduzione online di maggior successo al mondo, con 180.000 clienti e capace di offrire traduzioni in 177 lingue in 40 aree di competenza. Translated è stata premiato in diverse occasioni, tra cui il TAUS Innovation Contest. Nel 2015 la Commissione europea ha premiato il CAT tool di Translated Matecat come uno dei migliori progetti di ricerca sull'intelligenza artificiale degli ultimi 7 anni. Nel 2017, il Financial Times ha incluso Translated fra le aziende europee che crescono più in fretta.
PerVoice SpA è una società controllata da Almawave, Gruppo Almaviva, leader nel settore ICT in Italia. Nata nel 2007 come spin-off dei laboratori di ricerca della Fondazione Bruno Kessler di Trento, PerVoice è stata la prima azienda italiana a offrire un portafoglio completo di soluzioni tecnologiche per il riconoscimento automatico del linguaggio spontaneo, che oggi supporta oltre 30 lingue. Le tecnologie PerVoice utilizzano algoritmi avanzati di Machine Learning e Neural Networks per digitalizzare il linguaggio naturale con la massima semplicità e accuratezza.
Fondazione Bruno Kessler è la Fondazione di ricerca al top in Italia, classificata al 1° posto per l’eccellenza scientifica in 3 diverse aree tematiche e per l’impatto economico e sociale secondo i risultati dell’ultima valutazione ANVUR sulla qualità della ricerca. Con i suoi 3.500 metri quadrati di laboratori e infrastrutture scientifiche e forte di una comunità di oltre 400 ricercatrici e ricercatori stabili, 140 dottorandi, 200 tra visiting e tesisti, 700 tra affiliati e studenti accreditati, la Fondazione Bruno Kessler opera come un vero e proprio distretto scientifico e tecnologico, ospitando nelle proprie sedi e sulle proprie piattaforme un vivace ecosistema di realtà co-locate, spin off, progetti ed opportunità formative. Dalle competenze costruite in 30 anni di ricerca, a una visione innovativa per l’Intelligenza Artificiale del futuro, questa è la missione del Piano strategico FBK per il prossimo decennio 2018-2028. FBK indirizza la propria ricerca alla sperimentazione di un’Intelligenza Artificiale che collabora con le persone e non le sostituisce. (aise) 

Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli