Formare le nuove generazioni del settore enogastronomico

ROMA\ aise\ - È stato siglato ieri dal Ministro delle Politiche Agricole Stefano Patuanelli, dalla Presidente degli Ambasciatori del Gusto Cristina Bowerman e dal Presidente di Re.Na.I.A. Luigi Valentini un inedito Protocollo d’Intesa che punta ad arricchire l’offerta di competenze tecnico professionali ma anche l’acquisizione delle abilità relazionali e manageriali divenute imprescindibili per competere nel settore enogastronomico.
“Accrescere e perfezionare le competenze dei giovani e rafforzare le opportunità di inserimento nel mercato del lavoro rappresenta una sfida fondamentale per il futuro del nostro Paese”, ha sottolineato Patuanelli. “Il mondo della ristorazione deve tornare ad essere un campo attrattivo per i giovani che avranno un importantissimo compito: quello di diffondere la cultura, le tradizioni dell’Italia e la dieta mediterranea”.
Il Protocollo d’intesa, siglato alla presenza del Viceministro allo Sviluppo Economico Alessandra Todde, ha tra le finalità la volontà di ampliare l'offerta formativa rivolta a studenti e corpo docente; stimolare una maggiore integrazione tra scuola e mondo del lavoro; realizzare attività di orientamento per i giovani in relazione alle prospettive occupazionali; sviluppare ulteriori percorsi educativi, integrando le attività già in essere e rafforzare la tutela e la valorizzazione dei prodotti agroalimentari italiani, promuovendo il legame indissolubile tra il mondo della cucina professionale e il comparto agricolo, alimentare ed ittico italiano. (aise)