“FRONTIERS HEALTH”: START UP ITALIANE A BERLINO PER LA CONFERENZA SULLA DIGITALIZZAZIONE DEL SETTORE SANITARIO

“FRONTIERS HEALTH”: START UP ITALIANE A BERLINO PER LA CONFERENZA SULLA DIGITALIZZAZIONE DEL SETTORE SANITARIO

BERLINO\ aise\ - Inizia oggi a Berlino la principale conferenza dedicata alla digitalizzazione del settore sanitario: “Frontiers Health 2019” proseguirà fino a venerdì 15 novembre nella prestigiosa location di AXICA, a due passi dalla Porta di Brandeburgo. Tra gli speaker anche un’importante presenza italiana con aziende e startup italiane, tra cui Menarini, Zambon, Healthware Group, Movendo, Medical Micro Instruments, e l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù.
La Digital Health è in pieno sviluppo, come dimostra la svolta rappresentata dalle IPO del 2019 delle aziende USA Livongo e Health Catalyst, tra i partecipanti a “Frontiers Health”. E lo confermano anche le ricerche dell’esperto Marc Sluijs di DigitalHealth.Network: se nel 2018 gli investimenti hanno registrato un vero e proprio boom, pari a 19.9 miliardi di dollari, il 2019 ha mantenuto un livello solido di funding attestandosi sui 12 miliardi di dollari (YTD Q3).
Uno sguardo sulle categorie all’interno del mondo della Digital Health mostra che le aziende più finanziate a livello globale nei primi nove mesi del 2019 sono state dell’ambito telemedicina (1,5 mrd USD), analytics (1,3 mrd USD) e app di mHealth (1 mrd USD), seguite da prenotazioni di servizi sanitari, mobile wireless e supporto decisionale clinico.
Il Chairman Roberto Ascione, CEO del co-organizzatore Healthware Group, descrive così la conferenza: “la formula di FH19 si può riassumere attraverso tre concetti: cutting edge technologies + leading healthcare companies + hands-on speakers. Con Frontiers Health non offriamo solo una piattaforma di discussione sui trend della Digital Health. Offriamo ai nostri 600+ delegates provenienti da oltre 30 Paesi un momento di approfondimento sulle tecnologie, di accesso all’ecosistema dell’health innovation e di infotainment multidisciplinare con relatori di prima qualità. Nell’arco di tre giorni il mondo della salute digitale – VC, imprenditori, startup dei settori farmaceutico, healthcare e assicurativo sanitario - si incontrano in un’esperienza immersiva: un’occasione unica”.
La conferenza è multiformat e interdisciplinare con talk, workshop, masterclass e incontri one-to-one tra aziende innovative e potenziali partner nella Startup & Investor Lounge.
Presentazioni, approfondimenti e discussioni ruoteranno intorno ad otto macro temi: terapie digitali, innovazioni rivoluzionarie, validazione medico-scientifica, rimborsi e modelli di business, partnership strategiche, digitalizzazione dell’healthcare, finanziamenti e M&A, assicurazioni sanitarie innovative. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi