I mosaicisti Fvg a New York: una mostra che esalta il made in Fvg

TRIESTE\ aise\ - "Questa mostra non solo accende i fari su una delle tante eccellenze della nostra regione nel cuore di una delle metropoli più importanti del mondo - dove peraltro l'impronta del Friuli Venezia Giulia è ben presente nella storia e nell'attualità con i tanti mosaici della metropolitana - ma apre anche a nuove possibilità di sviluppo economico". Così l'assessore alle Autonomie locali di Regione Friuli Venezia Giulia, Pierpaolo Roberti, nel corso dell'inaugurazione della mostra dei mosaicisti friulani Stefano Miotto e Giovanni Travisanutto, allestita all'interno dell'Istituto Italiano di Cultura di New York e alla quale ha partecipato anche il governatore Fvg, Massimiliano Fedriga, davanti ad una platea composta da una folta rappresentanza delle associazioni dei corregionali all'estero.
L’Assessore Roberti ha prima rivolto un ringraziamento alle associazioni per il lavoro svolto nel dare lustro al territorio regionale con una delle sue grandi eccellenze, poi ha spiegato che “questo evento è uno dei tasselli che ancora una volta ci fa capire quale sia il prezioso ruolo dei sodalizi dei corregionali, che rappresentano per questa Amministrazione non solo un patrimonio culturale e storico, ma anche un ponte per facilitare rapporti economici ed opportunità di sviluppo con i nostri emigrati nelle vesti di veri e propri ambasciatori”.
“Di questo - ha aggiunto in conclusione Roberti - ne è un esempio la missione di questi giorni che, oltre a questa iniziativa di valenza storica e culturale di assoluto rilievo dei mosaici, ha portato anche ad incontri e canali per possibili investimenti statunitensi in regione e al contempo - ha concluso - a nuove possibilità di internazionalizzazione delle nostre aziende oltreoceano”. (aise)