INIZIA GIOVEDÌ IL 59° SALONE NAUTICO DI GENOVA

INIZIA GIOVEDÌ IL 59° SALONE NAUTICO DI GENOVA

GENOVA\ aise\ - Conto alla rovescia per il 59° Salone Nautico in programma a Genova dal 19 al 24 settembre prossimi. Organizzato da UCINA Confindustria Nautica, il Salone accoglierà nel capoluogo ligure gli operatori del settore e gli appassionati del mare con un’offerta espositiva completa e ricca di attività e di eventi speciali, per vivere un’esperienza a 360° e conoscere le ultime novità della nautica internazionale.
L’edizione 2019 si apre in un quadro economico dell’industria nautica da diporto che, per l’anno in corso, conferma lo stato di salute del settore. Anche per la 59esima edizione è confermato il format vincente dell’evento “multispecialista” come contenitore di quattro Saloni: un Salone TechTrade dedicato alla componentistica e agli accessori, un Salone della Vela (Sailing World), un Salone del mondo del fuoribordo (Boat Discovery) e un Salone con area Yacht e Superyacht.
“Il denominatore comune dell’edizione di quest’anno è la richiesta da parte degli espositori di spazi espositivi ben superiori alla disponibilità attuale (28% di richieste in più per quanto riguarda la categoria yacht & superyacht, 48% per la vela, ben 73% per le imbarcazioni fuoribordo, 35% per gli accessori)”, ha dichiarato Alessandro Campagna, Direttore Commerciale del Salone Nautico. “Gli espositori arrivano a quota 986, oltre 1.000 le imbarcazioni, con la presenza di nuovi brand tra cui Gulf Craft, Canados, Sunbeam, Franchini Yachts, Maxi Dolphin, Greenline, Axopar, Nadir Yacht, Solaris Power, Cayman Yachts, Coming Solutions, Excess Catamaran, Leopard Catamaran, Delta Catamarans. Il 48% delle nuove richieste di partecipazione proviene dall’estero, confermando la tendenza degli ultimi Saloni. Il grande fermento trova riscontro nel dato relativo alle prevendite online, +136% rispetto al pari data del 2018”.
A testimoniare la valenza internazionale della manifestazione saranno presenti 150 tra giornalisti delle più importanti testate internazionali e buyer esteri, provenienti da 25 nazioni, risultato del progetto di incoming organizzato da UCINA Confindustria Nautica e Agenzia ICE, nel quadro del Piano Straordinario di Promozione del Made in Italy varato dal Ministero dello Sviluppo Economico. Inoltre, in un apposito spazio dell’area espositiva, l’Agenzia ICE ospiterà per la prima volta 5 start-up selezionate da UCINA, appartenenti ai settori dei materiali, delle App per la navigazione e del design che potranno così beneficiare di visibilità e dell’opportunità di partecipare ai business matching.
LE AMMIRAGLIE
Le ammiraglie del Salone Nautico 2019 saranno, per la vela, lo Swan 78 del Cantiere Nautor’s Swan con i suoi 25,66 metri fuori tutto e, per il motore, il Sanlorenzo SD126 del Cantiere Sanlorenzo, di 37,95 metri. Tra le imbarcazioni pneumatiche a primeggiare sarà il Black Shiver 220jet del Cantiere Novamarine, che raggiunge i 22 metri di lunghezza. Sarà presente in banchina per la categoria Charter la Signora del Vento, con i suoi 85 metri fuori tutto, il veliero italiano più grande secondo solo alla “Amerigo Vespucci” della Marina Militare.
CONVEGNI ED EVENTI
Il Salone Nautico rappresenta da sempre anche il momento per fare il punto sui valori e sulle sfide del settore, con un’intensa attività organizzativa di convegni istituzionali, seminari, tavole rotonde, eventi collaterali svolta dall’Associazione di categoria nell’ambito del ForumUCINA.
Giovedì 19, giornata di apertura della manifestazione, sarà dedicato all’analisi dei dati dell’industria nautica da diporto: la mattina, nella Terrazza del Padiglione Blu, con il convegno inaugurale e la presentazione della ricerca completa di Fondazione Symbola “Le Capitali della Nautica”, il pomeriggio nella Sala ForumUCINA con i dati aggiornati de “La Nautica in Cifre”, la pubblicazione annuale realizzata dall’Ufficio Studi di UCINA in collaborazione con il Centro Studi Confindustria, Fondazione Edison e Assilea – Associazione Italiana Leasing. Nelle sei giornate di appuntamenti, in programma workshop, eventi e premiazioni sportive, tra le quali, domenica 22 settembre al Breitling Theatre, quella della regata Millevele organizzata dallo Yacht Club Italiano.
Tra le collaborazioni più importanti quelle con Ministero dell’Ambiente e Legambiente per la sostenibilità ambientale, con Federturismo per fare il punto sul Turismo costiero, con l’Università di Genova per il progetto “Università del Mare”, con il Comune di Genova per Genova Hub del mare, con Confindustria Bruxelles per i finanziamenti europei e con Retimpresa per le opportunità per le aziende di sistema. Si chiude martedì 24 settembre con il tradizionale appuntamento con Nautica & Fisco e con gli incontri B2B organizzati in collaborazione con Confindustria Giovani Imprenditori.
A queste iniziative si affiancano le attività del Sea Experience, con l’iniziativa Navigar m’è dolce di FIV – Federazione Italiana Vela e il “battesimo del mare” per provare le ultime novità in fatto di sport acquatici. E per quanto riguarda gli eventi di Experience in città, lo spettacolo è assicurato con la regata Ocean Race, quattro giorni di challenge nel mare davanti a Corso Italia.
Nutrito anche quest’anno il programma di eventi fuori Salone, GenovaInBlu, tra cui l’appuntamento al Museo del Mare nell’ambito della rassegna “Incontri in Blu” nella giornata inaugurale, Light in the Blue, serata benefica a favore dell’Istituto Giannina Gaslini riservata agli espositori venerdì 20 settembre e l’evento Radio Deejay Time – Il Salone Nautico per Genova in Piazza De Ferrari domenica 22 settembre, l’evento clou dedicato a Genova e ai genovesi. (aise) 

Newsletter
Archivi