Intelligenza artificiale e medicina: le frontiere della telechirurgia al Padiglione Italia ad Expo Dubai

DUBAI\ aise\ - Dopo una pausa di quasi due mesi, l’evento Artificial intelligence applied to medicine: Italian excellence in telemedicine and telesurgery ha segnato il ritorno degli Innovation Talk al Padiglione Italia ad Expo Dubai.
Questa nuova iniziativa – organizzata come di consueto in collaborazione con l'Agenzia Ice, – ha visto i maggiori esperti del settore, tra i quali anche il Presidente dell'Istituto Superiore di Sanità Silvio Brusaferro, confrontarsi sulle nuove frontiere della medicina: telechirurgia, robotica, intelligenza artificiale e sempre maggiore impiego e condivisione dei big data
Presenti ai lavori, moderati dal Direttore dell’ICE di Dubai Amedeo Scarpa, oltre a Brusaferro, il Commissario generale per la partecipazione dell’Italia a Expo Dubai Paolo Glisenti, Mohammad Abdulqader AI Redha - Director of Health Informatics & Smart Health Department, Dubai Health Authority; Marco Simoni – Presidente Human Technopole; Giuseppe Italiano - Professore di Computer Science all’Università Luiss Guido Carli; Elena Bottinelli, Head of innovation, digitalization and sustainability del Gruppo San Donato; Fahel AI Marzooqi - Chief Operating Officer, G42 Healthcare; Carlo Logli - Chief Global Affairs Officer, Dante Labs; Elena Magalotti - Global Brand Manager Contrast Management & Digital Health, Bracco Imaging; e Francesca Spaggiari - Head of Communications, expert.a.i.
Il confronto si è sviluppato attorno ai nuovi scenari dettati dalla pandemia evidenziando come l'Italia sia un Paese all'avanguardia nel settore strategico della telemedicina e della diagnostica avanzata e sia in grado di attivare importanti collaborazioni con qualificati partner internazionali. All'evento hanno partecipato delegazioni estere selezionate da ITA e 18 aziende italiane espositrici ad Arab Health.
Le conclusioni sono state affidate all’Ambasciatore italiano negli EAU Nicola Lehner. (aise)