ITALIA DESTINAZIONE ESTERA PREFERITA DEI TEDESCHI: IL WEBINAR DI ENIT E AMBASCIATA

ITALIA DESTINAZIONE ESTERA PREFERITA DEI TEDESCHI: IL WEBINAR DI ENIT E AMBASCIATA

BERLINO\ aise\ - L’Ambasciata italiana in Germania e l’Agenzia ENIT hanno organizzato nei giorni scorsi un webinar intitolato “Viaggio in Italia” nell’ambito del quale è stato presentato l’esito di un sondaggio che conferma l’interesse del turismo tedesco per l’Italia.
All’incontro, aperto dall’Ambasciatore Luigi Mattiolo, hanno partecipato 300 operatori del settore (tour operator, giornalisti, istituzioni tedesche) e rappresentanti di 13 regioni italiane.
Il sondaggio - presentato nell’occasione da “Reiseanalyse 2020’ (ricerca annuale sull’evoluzione del mercato turistico) e realizzato con un campione di 2.500 interviste sulle prenotazioni effettuate nel periodo maggio-dicembre di quest’anno – conferma infatti che l’Italia continua ad essere nell’estate 2020 una meta attraente per i turisti tedeschi. Infatti, si colloca al secondo posto (dopo la Germania) dei paesi di prossima destinazione per le vacanze. In particolare, il 41% degli intervistati (+11% rispetto al 2019) intende trascorrere le vacanze in Germania; segue l’Italia (7%) a pari merito con Austria e Spagna.
Vi sono, quindi, tutte le premesse affinché il nostro Paese possa salvaguardare quell’incremento del 30% dei pernottamenti dalla Germania raggiunto nell’ultimo decennio. Fra le motivazioni espresse dagli intervistati per passare le vacanze in Italia, al primo posto c’è il relax (56%), seguito dall’attrazione per una vacanza al mare (35%) e dalla possibilità di poter vivere momenti in famiglia (28%). La modalità di viaggio per raggiungere l’Italia rimane l’auto personale (61% dei viaggi, percentuale che arriva all’86% per l’Alto Adige, prima destinazione di viaggio).
Nel webinar si è parlato, ovviamente, anche delle ricadute dovute alla pandemia da Covid-19. I dati hanno rilevato che oltre il 65% degli intervistati intende trascorrere le vacanze in una destinazione che permetta massimi standard di igiene e che il 42% preferisce non avere contatti con estranei durante la vacanza.
Per valorizzare il nostro patrimonio turistico e culturale, l’Ambasciata italiana in Germania – d’intesa con ENIT e la Direzione Generale per la promozione del sistema paese del MAECI – intende potenziare azioni di comunicazione sui media con al centro le offerte di strutture turistiche italiane che assicurano misure di igiene e distanziamento; azioni di promozione di contenuti culturali digitali sui social media; azioni di promozione integrata sul piano culturale ed economico. Riguardo, quest’ultimo aspetto si ritiene sia un’importante l’occasione la Fiera del Libro di Francoforte, in programma dal 14 al 18 ottobre, per lanciare le Celebrazioni del settecentenario di Dante del 2021. (aise) 

Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli