LA SVIZZERA VIAGGIA SLOW: ENIT ZURIGO PROMUOVE “L'ITALIA IN TRENO"

LA SVIZZERA VIAGGIA SLOW: ENIT ZURIGO PROMUOVE “L

ROMA\ aise\ - Si conclude un semestre “molto positivo” di collaborazione fra ENIT, Trenitalia e le Ferrovie Federali Svizzere: nell'anno del turismo slow in Italia, si è lavorato intensamente per promuovere destinazioni meno note al pubblico svizzero e un'idea di viaggio da godere a bordo di comodi treni, sempre alla luce dei valori di un turismo sostenibile ed accessibile, di cui l’agenzia ENIT si fa promotrice.
L'accordo instaurato – spiega ENit – ha visto la realizzazione di numerose pubblicazioni su alcune delle testate più importanti della Svizzera tedesca nell'arco del 2019, un educational tour a Parma e Bologna lo scorso Ottobre alla presenza di 10 tour operator ed agenzie di viaggio e un Press Tour a Novembre a Genova, alla presenza di 4 testate svizzere di lifestyle, notizie, design ed enogastronomia.
Il tutto si è concluso con un evento sui binari della stazione di Zurigo - dove transitano ogni giorno 1 milione di persone – cui ha partecipato il Console Generale d'Italia Giulio Alaimo. Nel corso della giornata, sono stati presentati i nuovi treni che viaggeranno in Italia dal 2020 (treni Giruno).
ENIT, in particolare, ha promosso Genova e Bologna, offrendo ai circa 3.500 visitatori pasta fresca realizzata dalle cesarine e pesto realizzato dall'associazione palatifini di Genova. Per l'occasione sono stati messi in palio tre weekend nelle due destinazioni, per attrarre più pubblico e portare l'attenzione su destinazioni ancora poco conosciute sul mercato elvetico.
Le iniziative sono state realizzate con la preziosa collaborazione del Comune di Genova, dell'Assessorato al turismo della Città di Parma e di Bologna Welcome. (aise) 

Newsletter
Archivi