L’EMILIA ROMAGNA PRESENTA I SUOI TESORI TURISTICI ALL’ARABIAN TRAVEL MARKET DI DUBAI

L’EMILIA ROMAGNA PRESENTA I SUOI TESORI TURISTICI ALL’ARABIAN TRAVEL MARKET DI DUBAI

DUBAI\ aise\ - Una delegazione di imprese turistiche dell’Emilia-Romagna parteciperà, dal 28 aprile all’1 maggio, all’Arabian Travel Market (ATM) a Dubai, fiera turistica internazionale leader in Oriente.
La rassegna, rivolta ai professionisti del settore che, l’anno scorso, ha registrato la presenza di 40mila visitatori professionali, è un importante appuntamento non solo per quanto riguarda il mercato turistico della penisola arabica bensì anche per intercettare operatori da altri paesi asiatici quali Cina, India, Indonesia, Corea del Sud...
A Dubai saranno presenti, in rappresentanza dell’offerta regionale, Motorsite (Modena), Fidenza Viilage, Larus Viaggi (Comacchio), Bologna Welcome, Grand Hotel & Spa Terme di Castrocaro ospitati, con il coordinamento di Apt Servizi Emilia-Romagna, in uno stand collocato in area Italia/Enit.
L’Emilia Romagna, come hanno di recente sottolineato i tour operator dell’Arabia Saudita che hanno partecipato al Buy Emilia Romagna 2019 (coinvolti in un educational tour alla scoperta della regione e nel workshop di Bologna con i seller emiliano-romagnoli), è una destinazione turistica interessante per questo mercato, nuova e ideale per vacanze tra città d’arte, wellness e relax per famiglie.
In questo contesto è molto importante il volo giornaliero, garantito dalla compagnia area Emirates, da Dubai all’aeroporto “Marconi” di Bologna.
Questo collegamento, iniziato nello scalo bolognese a fine 2015, nel 2018 ha trasportato da e per Dubai circa 180mila passeggeri, il 6% in più rispetto al 2017.
Buoni, sono stati l’anno scorso, i dati relativi agli arrivi in Regione di turisti da questi mercati. Nel 2018 in Emilia Romagna - in base ai dati elaborati dal Servizio Statistica Regionale - i turisti provenienti del Vicino Oriente (tra cui Emirati Arabi Uniti, Arabia Saudita, Bahrein, Oman, Qatar, Kuwait…) hanno raggiunto la quota di 18.270 arrivi con un incremento, rispetto al 2017, del +9,6%.
“Luxury cars, manifatture d’eccellenza, prodotti tipici d’alta qualità: Motor Valley, Ceramic Land, Fashion e Food Valley sono i prodotti turistici che ci aprono le porte di questo importante mercato, la cui altissima capacità di spesa è di notevole interesse”, ha dichiarato l’assessore al Turismo dell’Emilia Romagna Andrea Corsini. “La Penisola Arabica può avere un ruolo molto significativo nell’auspicata direzione di un’ulteriore crescita del PIL turistico del nostro territorio”.
Tra gli appuntamenti business to business in agenda a Dubai, da segnalare quello di lunedì 29 aprile. In tal data, al “Voco Dubai Hotel”, si svolgerà l’Italian Travel Workshop - ITW by Comitel alla presenza di buyer arabi e asiatici, a cui prenderanno parte quattro operatori turistici regionali: Motorsite, Fidenza Viilage, Larus Viaggi e Bologna Welcome. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi