OPERAWINE: 300 OPERATORI DALL’UE PER L’EVENTO DI VERONAFIERE E VINITALY

OPERAWINE: 300 OPERATORI DALL’UE PER L’EVENTO DI VERONAFIERE E VINITALY

VERONA\ aise\ - È stata confermata, per la prima volta in presenza, OperaWine, un wine2wine exhibition & forum, format di Veronafiere e Vinitaly in programma nella città scaligera dal 22 al 24 novembre, anticipata dall’esclusiva di Wine Spectator prevista per il 21 novembre con i top 100 produttori italiani di vino, e da un convegno di approfondimento sui mercati internazionali.
Per il direttore generale di Veronafiere, Giovanni Mantovani: “In Asia siamo ripartiti con Vinitaly Roadshow e stiamo riscontrando una forte attenzione da parte del mondo del vino, che vuole dare un segnale di ripartenza ai mercati di riferimento in un contesto sicuramente inedito e difficile. Wine2wine è una piattaforma fisica aperta all’ascolto del settore, per questo – ha concluso Mantovani - non mancheranno ulteriori novità”.
Dopo gli eventi di sabato 21, domenica 22 novembre in contemporanea a wine2wine Exhibition nell’unico giorno aperto al pubblico, sarà in programma al centro congressi l’assemblea nazionale di Assoenologi, mentre lunedì 23 e martedì 24 l’ingresso all’area espositiva e a wine2wine forum sarà riservato esclusivamente a operatori del settore italiani ed esteri.
L’industria del vino nello scenario post COVID-19 sarà invece il tema centrale del wine2wine Business Forum (23-24 novembre), la due giorni di networking e approfondimenti per la filiera del vino giunta alla sua settima edizione. Attesi anche qui decine di relatori – online o offline - tra i massimi esperti al mondo in mercati, marketing e nuove tendenze.
Un palinsesto, anticipato online da una serie di appuntamenti internazionali: primo fra tutti, già il prossimo 7 ottobre, l’evento in streaming a focus Usa con il fondatore della Colangelo&Partners, Gino Colangelo. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi