DEL RE A LIONE PER LA CONFERENZA DI RIFINANZIAMENTO DEL FONDO GLOBALE PER LA LOTTA ALL’AIDS

DEL RE A LIONE PER LA CONFERENZA DI RIFINANZIAMENTO DEL FONDO GLOBALE PER LA LOTTA ALL’AIDS

LIONE\ aise\ - Il vice ministro agli Affari Esteri, Emanuela Del Re, ha partecipato a Lione alla 6ª Conferenza di Rifinanziamento del Fondo Globale per la lotta all’AIDS, Tubercolosi e Malaria.
Il Fondo Globale è stato lanciato nel 2001 durante la Presidenza Italiana del G8, mobilitando risorse provenienti da Stati, organismi internazionali, fondazioni filantropiche, settore privato e società civile.
Nel suo intervento alla Conferenza, il vice ministro Del Re ha sottolineato l’importanza che il Fondo riveste per l’Italia, ricordando che nel 2005 a Roma è stata organizzata la prima conferenza di rifinanziamento.
L’Italia, Stato fondatore del Global Fund, ha destinato risorse per 1,17 miliardi di dollari, collocandosi tra i primi 10 Paesi donatori.
"Sono orgogliosa di annunciare e confermare l’impegno del presidente del Consiglio Giuseppe Conte, al summit G7 di Biarritz, di 161 milioni di euro per i prossimi tre anni", ha affermato Emanuela Del Re. "Il contributo", ha sottolineato Del Re, "rappresenta un aumento del 16% che il popolo italiano destina per sconfiggere l’HIV, la tubercolosi e la malaria prima del 2030".
In questi anni, grazie al Fondo sono state salvate 32 milioni di vite, raggiungendo obiettivi di straordinaria importanza quali la riduzione di un terzo delle morti dalle tre malattie. Nei più di 100 Paesi coinvolti, i decessi per AIDS sono diminuiti del 40%, -42% i morti per malaria, con una riduzione significativa dei morti per tubercolosi, pari a -21%.
Il vice ministro ha ricordato la lunga tradizione dell’Italia relativamente alla copertura sanitaria universale, inclusi i cittadini stranieri, e la prontezza dei ricercatori italiani nel combattere l’HIV sin dall’inizio della pandemia. Del Re ha infine espresso la gratitudine del Paese verso i giovani che si battono per la causa in situazioni di difficoltà. "L’Italia è al loro fianco", ha concluso. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi