IL VICE MINISTRO DEL RE AL III BUSINESS FORUM ITALO-ARABO

IL VICE MINISTRO DEL RE AL III BUSINESS FORUM ITALO-ARABO

MILANO\ aise\ - Il vice ministro agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale, Emanuela Del Re, ha partecipato al III Business Forum Italo-Arabo della Joint Italian Arab Chamber of Commerce, che si è svolto a Milano alla presenza di rappresentanti imprenditoriali e istituzionali italiani e dei Paesi arabi.
"Il Forum odierno rappresenta un’importante occasione per riaffermare la rilevanza strategica che l’Italia attribuisce ai Paesi arabi e per sottolineare la nostra volontà di rafforzare i legami economici con la regione MENA", ha esordito Del Re.
La presenza imprenditoriale italiana nella regione, ha fatto presente, è in costante crescita (+ 22% negli ultimi 10 anni), non solo come grandi gruppi ma anche tra le nostre PMI. A conferma di questa attenzione, la Cabina di regia per l’internazionalizzazione nel 2019 ha identificato 4 Paesi dell’aera MENA, tra quelli prioritari: Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Marocco e Tunisia e lo stanziamento del Piano straordinario per la Promozione del Made in Italy e l’Attrazione degli Investimenti destinato all’area MENA è stato incrementato da 4,4 milioni di euro del 2018 a 6,3 del 2019. Il vice ministro ha quindi citato lo studio sull’impatto della diplomazia economica commissionato dalla Farnesina, da cui emerge che la regione MENA rappresenta l’area geografica in cui le imprese italiane hanno avuto le performance migliori, grazie al sostegno istituzionale prestato dalla Farnesina e della sua rete diplomatica e consolare.
"Credo che ci sia ancora spazio per ampliare e approfondire la partnership tra i nostri Paesi in termini di investimenti reciproci", ha aggiunto Del Re. "Sono fiduciosa che nel prossimo futuro gli afflussi di IDE provenienti dai vostri Paesi potranno quindi aumentare ulteriormente, soprattutto nel Mezzogiorno d'Italia, altra priorità per il Governo italiano".
"Le turbolenze che hanno caratterizzato la regione in questi anni non hanno impedito alle comunità d’affari oggi autorevolmente rappresentate di proseguire lungo la via della cooperazione economica", ha osservato il vice ministro Del Re. "Abbiamo costruito e intendiamo consolidare un partenariato economico basato sulla mutua fiducia e il rispetto reciproco", ha concluso.
A margine del Forum, il vice ministro Del Re ha svolto due incontri bilaterali, con i ministri del Commercio e dell’Industria della Giordania, Tariq Hammouri, e del Qatar, Ali Bin Ahmed Al Kuwari. (aise)


Newsletter
Archivi