IRAN: LA FARNESINA CONDANNA L’ESECUZIONE DI MOHAMMAD HASSAN REZAIEE

Iran: la Farnesina condanna l’esecuzione di Mohammad Hassan Rezaiee

ROMA\ aise\ - “L’Italia condanna fermamente l’esecuzione, avvenuta il 31 dicembre in Iran, di Mohammad Hassan Rezaiee, che all’epoca in cui commise il reato per il quale è stato condannato aveva solo 16 anni”. È quanto si legge in una nota della Farnesina, che “in linea col proprio forte impegno per i diritti umani e l’abolizione della pena di morte”, ha lanciato “un fermo appello all’Iran affinché applichi una moratoria sulle esecuzioni capitali”.
“La pena capitale rappresenta un trattamento inumano, crudele e degradante e non può essere accettata in nessuna circostanza. Essa”, conclude la nota, “non ha alcun valore deterrente in termini di lotta al crimine”. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi