YOUNG 7 SUMMIT (Y7) TRA SOSTENIBILITÀ E MULTILATERALISMO

YOUNG 7 SUMMIT (Y7) TRA SOSTENIBILITÀ E MULTILATERALISMO

ROMA\ aise\ - Al termine di fruttuosi negoziati, i delegati dello Youth7 (Y7), il gruppo di engagement del G7 dedicato ai giovani, hanno elaborato un comunicato finale da consegnare ai Leader del G7, che delinea le priorità individuate dai giovani dei Paesi membri per affrontare le principali questioni globali dei nostri tempi. Ne dà notizia la Farnesina, spiegando che il comunicato finale sottolinea come la crisi economica e sociale prodotta dalla pandemia COVID-19 richieda una reazione ambiziosa dei Paesi G7.
I giovani del Y7 hanno invitato i Leader globali a rafforzare il coordinamento multilaterale con un focus particolare verso la sostenibilità ambientale, la solidarietà globale e le nuove sfide prodotte dalla digitalizzazione.
La delegazione italiana, selezionata da Young Ambassador Society in collaborazione con il Governo italiano e il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, era stata composta quest’anno da quattro giovani di talento: Nicola Bilotta, Vanessa Boi, Sergio Nova e Francesca Voce. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi