Unicef: 60 bambini palestinesi e 2 israeliani uccisi nell’ultima settimana

GINEVRA\ aise\ - Secondo le ultime notizie ricevute dall’Unicef dal proprio ufficio in Palestina, dal 10 maggio scorso sono stati 60 i bambini uccisi nella Striscia di Gaza, e 2 in Israele. E “la situazione a Gaza è terribile”.
Più di 38.000 persone, infatti, risultano sfollate e hanno trovato riparo in 48 scuole. Altre 41 scuole risultano danneggiate. I bisogni umanitari - acqua, salute, supporto psicosociale - a Gaza sono vasti. L'Unicef sta consegnando gli aiuti preposizionati, ma sta chiedendo a gran voce “una pausa umanitaria per l'accesso”.
“Prima dell'attuale escalation - hanno spiegato ancora dalla sede dell’Agenzia Onu per l’Infanzia -, 1 bambino su 3 a Gaza aveva bisogno di sostegno per la salute mentale. Questa è la quarta grave escalation che i bambini di Gaza subiscono dal 2009. La violenza deve finire”. (aise)