36 STUDENTI RIMPATRIATI DALL'HONDURAS: LA LETTERA DI RINGRAZIAMENTO DELLE FAMIGLIE AL MINISTRO DI MAIO

36 STUDENTI RIMPATRIATI DALL

ROMA\ aise\ - Una lettera di ringraziamento indirizzata al ministro degli Affari Esteri, Luigi Di Maio, al suo staff e alla Farnesina tutta è stata indirizzata dalle famiglie dei 36 studenti italiani rimpatriati dall'Honduras.
Grazie, scrivono, “per l’interessamento e per essere riuscito, grazie al suo prezioso intervento, a far rimpatriare i 36 ragazzi italiani bloccati in Honduras”.
Le famiglie dei connazionali ci tengono inoltre a dimostrare la loro “più sincera gratitudine” all'ambasciatore d'Italia in Guatemala, Edoardo Pucci, responsabile anche per Honduras e ai consoli Stefano Coppa, Riccardo Bizzarri, Maurizio Chiovelli, nonché al rappresentante diplomatico dell'UE a Tegucigalpa, Alessandro Palmero, che, si legge nella lettera, “hanno lavorato insieme per il buon esito della missione”.
“Un'operazione complessa”, concludono le famiglie dei rimpatriati, “dove ognuno di loro ha messo cuore e dedizione per consentirci di riabbracciare i nostri figli”. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi