CHICO FORTI: DI MAIO CHIAMA L'AMBASCIATORE VARRICCHIO

CHICO FORTI: DI MAIO CHIAMA L

ROMA\ aise\ - Il Ministro degli Affari Esteri Luigi Di Maio ha tenuto oggi una videoconferenza con l'Ambasciatore d'Italia a Washington, Armando Varricchio, per un aggiornamento sul caso giudiziario di Chico Forti, connazionale condannato all'ergastolo per l'omicidio di Dale Pike, trovato morto il 15 febbraio 1998 a Miami, da 20 anni in un carcere di massima sicurezza negli Usa.
Di Maio, assistito dal Direttore Generale per gli Italiani all'estero Luigi Maria Vignali ed alla presenza di funzionari del ministero della Giustizia, ha fatto il punto sulle azioni che si stanno portando avanti a sostegno del connazionale, rispetto al quale – si assicura – il ministro e la Farnesina continueranno a mantenere massima attenzione e impegno.
Sono 2113 i detenuti italiani all’estero, divisi in 63 paesi.
1611 di questi scontano la pena nelle carceri europee, mentre circa 500 sono reclusi in penitenziari extra continentali.
I numeri sono contenuti nella “Guida pratica all’assistenza consolare per i detenuti italiani all’estero”, realizzata dalla Direzione Generale per gli Italiani all’estero della Farnesina, presentata nel novembre scorso. (aise)

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi