Di Maio negli Emirati Arabi

ROMA\ aise\ - Il Ministro degli Affari esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi Di Maio è da ieri in visita ufficiale negli Emirati Arabi Uniti.
Primo appuntamento in agenda ad Abu Dhabi quello con il Ministro degli Affari Esteri Emiratino, lo Sceicco Abdallah bin Zayed Al Nahyan. Nel corso del bilaterale, riporta Di Maio, “abbiamo confermato la natura strategica del partenariato economico tra i nostri due Paesi”.
Oggi, secondo giorno di missione - che ha l’obiettivo di “creare nuove opportunità per le nostre imprese” – Di Maio si è recato alla Dubai Future Foundation dove ha incontrato i rappresentanti di 7 start-up italiane: “mi hanno illustrato i progetti e le opportunità commerciali che stanno approfondendo negli Emirati Arabi Uniti grazie al Global Start-up Program promosso dall’Agenzia-ICE”, spiega il Ministro. “Ho personalmente sostenuto il Memorandum d’intesa che ha permesso di lanciare questo programma. Sono convinto che l’attenzione all’innovazione, abbinata all’intuito imprenditoriale, sia una strategia vincente per i nostri startupper”.
Domani Di Maio inaugurerà ufficialmente il padiglione italiano a Expo 2020 Dubai, “una testimonianza visibile della nostra attenzione alle tecnologie più avanzate, ma anche – sottolinea – alla valorizzazione del Made in Italy. Dobbiamo essere orgogliosi delle nostre eccellenze e promuoverle in tutto il mondo per creare nuova occupazione in Italia”. (aise)