Il ministro Di Maio a colloquio telefonico con l’omologo saudita Al Saud

ROMA\ aise\ - Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, ha avuto ieri, 5 agosto, una conversazione telefonica con il suo omologo saudita, Faisal bin Farhan Al Saud.
Nel corso del colloquio, Di Maio ha confermato la volontà dell’Italia di mantenere un dialogo bilaterale costante e strutturato con l’Arabia Saudita e l’interesse ad intensificare ulteriormente il partenariato economico tra i due Paesi.
Il ministro Di Maio ha confermato al suo interlocutore l’attenzione con cui l’Italia segue i recenti sviluppi in Tunisia e ha in particolare ribadito la necessità che sia assicurato il rispetto della Costituzione e dello stato di diritto, ricordando il perdurante sostegno italiano alla stabilità economica e politica del Paese.
Sulle dinamiche regionali, il ministro Di Maio ha ribadito l’importanza che l’Italia annette alla sicurezza della navigazione nel Golfo Persico e più in generale alla stabilità della regione. Il titolare della Farnesina ha infine auspicato l’impegno costruttivo di tutti gli attori regionali a favore del dialogo e della cooperazione, affinché non si verifichino incidenti che possano aggravare le tensioni e minare la stabilità del quadro regionale. (aise)