Il ministro Di Maio incontra il collega iracheno Fuad Hussein

ROMA\ aise\ - Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi di Maio, ha ricevuto ieri, domenica 2 maggio, alla Farnesina il vice primo ministro e ministro degli Esteri iracheno, Fuad Hussein.
Luigi Di Maio ha innanzitutto rinnovato le condoglianze per il tragico incendio presso l’ospedale Ibn Al-Khatib di Baghdad. Il ministro ha poi rinnovato il continuo impegno italiano a sostegno delle istituzioni e del popolo iracheno in vista di una piena stabilizzazione del Paese, cruciale per l’intera regione.
Di Maio ha valorizzato il contributo dell’Italia nel quadro della Coalizione anti-Daesh e della missione NATO e ha nuovamente condannato il recente lancio di razzi presso l’aeroporto di Erbil. Ha inoltre ribadito l’importanza della cooperazione bilaterale, ricordando la presenza di imprese italiane nel Paese e l’impegno italiano in ambio culturale e attraverso la cooperazione allo sviluppo, di cui l’Iraq è un Paese prioritario.
I due ministri hanno infine passato in rassegna alcuni dei principali temi di interesse regionale, a partire dall’Iran. (aise)