CHRISTINE LAGARDE NUOVA PRESIDENTE DELLA BCE

CHRISTINE LAGARDE NUOVA PRESIDENTE DELLA BCE

BRUXELLES\ aise\ - Oggi il Consiglio europeo ha nominato Christine Lagarde presidente della Banca centrale europea per un mandato non rinnovabile di otto anni. Lagarde sostituirà il presidente uscente, Mario Draghi, a decorrere dal 1º novembre prossimo.
L’iter che porterà Lagarde a Francoforte è iniziato il 2 luglio scorso, quando il Consiglio europeo l’ha indicata come candidata per la presidenza della Banca centrale europea. Il Consiglio "Economia e finanza" ha quindi formulato una raccomandazione formale il 9 luglio. Il Parlamento europeo e la Banca centrale europea hanno quindi formulato il loro parere, rispettivamente, il 17 settembre e il 25 luglio scorsi.
Nata a Parigi il 1º gennaio 1956, Lagarde dal 2011 è direttrice del Fondo Monetario internazionale.
La Bce
L'articolo 283, paragrafo 2, del trattato sul funzionamento dell'Unione europea prevede che i membri del comitato esecutivo della Banca centrale europea siano "nominati, tra persone di riconosciuta levatura ed esperienza professionale nel settore monetario o bancario, dal Consiglio europeo che delibera a maggioranza qualificata, su raccomandazione del Consiglio e previa consultazione del Parlamento europeo e del consiglio direttivo della Banca centrale europea".
Il comitato esecutivo della BCE è responsabile dell'attuazione della politica monetaria della zona euro, definita dal consiglio direttivo della BCE, ed è composto dal presidente, dal vicepresidente e da altri quattro membri, tutti nominati per un mandato non rinnovabile di otto anni. Il consiglio direttivo è composto dai sei membri del comitato esecutivo e dai governatori delle banche centrali nazionali degli Stati membri della zona euro. (aise) 

Newsletter
Archivi