CONSULTAZIONI/ RICARDO MERLO AL QUIRINALE

CONSULTAZIONI/ RICARDO MERLO AL QUIRINALE

ROMA\ aise\ - "Mattinata alla Camera dei Deputati, poi nel mio studio al Ministero degli Esteri e da lì, nel tardo pomeriggio, al Quirinale per le consultazioni con il presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella". È il bilancio della giornata di ieri tracciato dal sottosegretario agli Affari Esteri, Ricardo Merlo, che ieri è salito al Colle per le consultazioni dopo le dimissioni del capo del governo Conte.
A colloquio con il presidente Mattarella in qualità di senatore e presidente del MAIE – Movimento Associativo Italiani all’Estero, con la delegazione del Gruppo Misto del Senato, Merlo spiega di aver "sollevato i temi più cari agli italiani nel mondo. In particolare, mi sono soffermato su quello che riguarda il voto all’estero, comunicando al presidente Mattarella di avere lavorato per avviare una riforma durante questo ultimo anno, con l’obiettivo di mettere in sicurezza il sistema con cui votano i nostri connazionali residenti oltre confine".
"Ho chiesto, altresì, al presidente Mattarella, nella sua qualità di garante della Costituzione, che", continua Merlo, "nel caso si dovesse andare al voto anticipato, se dunque gli italiani nel mondo dovessero tornare a votare con l’attuale sistema, vengano garantite tutte le misure e vengano previsti tutti i controlli necessari per cercare di rendere il meccanismo elettorale più trasparente e sicuro". (aise)


Newsletter
Archivi