DI MAIO IN MISSIONE IN ISRAELE E PALESTINA

DI MAIO IN MISSIONE IN ISRAELE E PALESTINA

ROMA\ aise\ - Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, è stato ieri in missione in Israele, e oggi in Palestina, dove ha incontrato prima il Primo Ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, il Presidente dello Stato d’Israele, Reuven Rivlin, e il Ministro degli Esteri di Israele, Gabi Ashkenazi, più i ministri della Difesa, Benni Gantz e il leader dell’opposizione, Yair Lapid. Poi, oggi, ha incontrato il Primo Ministro e il Ministro degli Esteri palestinesi, Mohammad Shtayyed e Riad Malki. Al centro dei colloqui, il processo di pace e la firma degli Accordi di Abramo.
Di Maio, nella giornata di ieri, ha anche fatto visita al Memoriale della Shoah di Yad Vashem, a Gerusalemme, soffermandosi davanti la parete che ricorda gli ebrei italiani sterminati dai nazisti e dove ha deposto un mazzo di fiori.
Con il Ministro Ashkenazi, Di Maio ha firmato il protocollo di collaborazione in campo culturale e scientifico, un nuovo segmento dell’estesa cooperazione tra Italia e Israele.
Con il Presidente Rivlin, invece, l’incontro si è concentrato sulla collaborazione bilaterale e i temi regionali, per cui Israele rappresenta un partner strategico in campo scientifico dell’Italia, anche in contrasto al Covid-19. E inoltre è stato ribadito il contrasto all’antisemitismo.
Alla firma degli Accordi di Abramo, il Ministro degli Affari Esteri ha detto di “continuare a sostenere il rilancio del processo di pace, tappa fondamentale per una soluzione a due Stati giusta, sostenibile e duratura”. (aise) 

Newsletter
Archivi