ECO-ESTATE ITALIANA: ED È BOOM DI TURISTI STRANIERI

ECO-ESTATE ITALIANA: ED È BOOM DI TURISTI STRANIERI

ROMA\ aise\ - L’Italia con Spagna e Francia sul podio delle destinazioni predilette dagli stranieri in questo Ferragosto 2019. Cresce ancora, dopo il +2% delle presenze internazionali nel 2018, l’appeal del Belpaese. Lo dimostrano i segnali estivi: la Penisola accoglie gli stessi arrivi aeroportuali della Spagna e la supera in competitività sul mercato Usa, Russia e Cina.
“Grazie al buon andamento degli arrivi stranieri, il turismo dell’Italia si conferma in crescita anche per il 2019”, afferma Giorgio Palmucci, presidente di ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo, “con un ulteriore aumento degli arrivi aeroportuali di turisti internazionali a Ferragosto del +1,3% e una previsione di chiusura d’anno al +4,7% rispetto al 2018 per il numero di prenotazioni aeree già “on the book” da parte dei turisti stranieri”.
A Ferragosto le strutture ricettive si aspettano di chiudere complessivamente il picco con un tasso medio di occupazione dell’86,4% del parco camere, tra alloggi tradizionali e appartamenti. L’estate 2019 lascia così ben sperare per il futuro. Ha portato, infatti, ad un aumento del +29,8% degli arrivi aeroportuali dalla Cina, +11,5% dalla Francia, +5,6% dalla Spagna e +4% dalla Russia.
Al top le località di mare, dove si sfiora il 92%, e di montagna, con l’89%; ma va bene anche al lago, dove le prenotazioni toccano una media dell’88%, e si mantiene una buona performance anche nelle nostre città d’arte, con una media del 79% (Fonte: Ufficio Studi ENIT su dati OTA al 29/7/2019).
L’attenzione all’ambiente e alla sostenibilità è il nuovo trend che ci regala questa estate 2019. Sono più di 20 le spiagge dove è scattato il divieto di fumare e quasi altrettante completamente Plastic Free e 385 sono le Bandiere Blu che attestano la qualità delle nostre coste, il 4,6% in più rispetto al 2018.
Secondo l’ENIT, infine, nel secondo semestre dell’anno il turismo internazionale nelle destinazioni italiane crescerà ancora: complessivamente del +3,6% (Fonte: Ufficio Studi ENIT su dati Forwardkeys 31/7/2019). (aise)


Newsletter
Archivi