ITALIANA: IL NUOVO PORTALE DELLA CULTURA ITALIANA ALL’ESTERO

Italiana: il nuovo portale della cultura italiana all’estero

ROMA\ aise\ - Verrà presentato il 4 marzo e a partire da quel giorno sarà on line il nuovo portale “Italiana“, promosso dal Ministero degli Affari Esterni e della Cooperazione Internazionale.
Il portale si propone essere una vetrina internazionale per le imprese culturali e creative italiane, i cui prodotti potranno essere veicolati e valorizzati in tutto il mondo.
Organizzato in quattro sezioni principali - Cultura e creatività, Lingua e formazione, Opportunità, Chi siamo - e interamente disponibile anche in lingua inglese, “Italiana“ proporrà contenuti di intrattenimento e di approfondimento culturale, inclusi contenuti multimediali fruibili in collegamento con piattaforme dedicate (fra cui Vimeo).
Il sito permetterà inoltre di esplorare la rete culturale italiana all'estero grazie ad una mappa interattiva che includerà Istituti Italiani di Cultura, Scuole italiane, cattedre e lettorati di italianistica in Università straniere e missioni archeologiche sostenute dall'Italia.
La campagna di comunicazione avrà inizio con la conferenza stampa di lancio di “Italiana”, che avrà luogo presso la Sala Conferenze Internazionali della Farnesina, il 4 marzo, alle ore 15, e che sarà trasmessa in diretta attraverso il canale YouTube del Ministero a questo link.
In concomitanza con la conferenza stampa di lancio sarà diffuso un numero speciale della newsletter di “Italiana“ che, nel presentare il progetto e le sue caratteristiche, metterà in risalto i contenuti di intrattenimento e promozione culturale immediatamente disponibili per la fruizione sul portale. Fra questi: la serie “Ritratti di donne“, realizzata in collaborazione con il Premio Solinas, racconta in dieci episodi (sottotitolati in inglese) le storie di dieci protagoniste della scena culturale italiana contemporanea, fra letteratura, arte, musica, cinema, teatro, archeologia, moda e impresa; i podcast “Music and the Cities“ (disponibili in italiano e in inglese) che compongono un viaggio alla scoperta delle città italiane attraverso il filo conduttore della musica, dalla tradizione popolare ai linguaggi più attuali; la serie “JazzLife. La vita con la J maiuscola“, realizzata in collaborazione con Umbria Jazz, che propone quattro documentari (sottotitolati in inglese) e quattro concerti inediti di alcuni dei protagonisti più interessanti dell'attuale panorama jazzistico italiano in luoghi iconici del nostro patrimonio culturale; le produzioni inedite realizzate con gli avvisi pubblici “Vivere ALL'italiana in musica“ e “Vivere ALL'italiana sul palcoscenico“, con 39 proposte (sottotitolate in inglese) di spettacolo dal vivo, teatro, danza, circo contemporaneo, musica classica/contemporanea e musica jazz. (aise) 

Newsletter
Archivi