ITALY MADE ME EDIZIONE 2020 IN UK

ITALY MADE ME EDIZIONE 2020 IN UK

LONDRA\ aise\ - L’Ambasciata d’Italia a Londra invita giovani ricercatori italiani che operano nel Regno Unito a presentare domanda per il premio annuale di ricerca “Italy Made Me” edizione 2020. Il bando scadrà il 30 aprile prossimo.
I premi, dedicati a giovani ricercatori italiani che operano nel Regno Unito e che si sono formati, almeno in parte, in Italia, saranno assegnati in riconoscimento di risultati di rilievo in uno dei seguenti campi del sapere, come definito dall’European Research Council (ERC): Life Sciences (LS), Physical and Engineering Sciences (PE) e Social Sciences and HumaniCes (SH).
L'iniziativa è coordinata dall’Ambasciata italiana a Londra con la collaborazione della Association of Italian Scientists in the United Kingdom (AISUK) ed il supporto di altre organizzazioni e società italiane e del Regno Unito.
I premi saranno consegnati dall’ambasciatore Raffaele Trombetta nell’autunno 2020.
Per poter partecipare al bando i candidati devono rispettare alcuni requisiti: possedere un passaporto o una carta d’identità di nazionalità italiana in corso di validità; aver conseguito in Italia un diploma di istruzione secondaria e/o un diploma di laurea; avere discusso la propria ricerca di dottorato/PhD nel corso degli ultimi 3 anni o essere attualmente studente PhD o avere ottenuto la laurea o un diploma equipollente da non più di 5 anni a partire dal 31/12/2019; ed essere membri di un’associazione accademica o culturale di italiani nel Regno Unito.
I candidati dovranno inviare una descrizione sintetica della ricerca condotta presso una istituzione accademica o di ricerca pubblica del Regno Unito, assieme ad una dichiarazione firmata sia dal candidato che dal suo supervisore (PI), che attesti che i risultati presentati per il premio derivano da lavoro svolto principalmente dal candidato. Qualora la ricerca sia stata condotta in più Paesi, sarà oggetto di valutazione solo l’attività svolta nel Regno Unito. La domanda può essere presentata sia in lingua italiana sia in inglese.
Le domande devono essere inviate in un unico documento in formato PDF, via e-mail all'indirizzo Italymademe@ambitaliascienza.london entro le ore 24.00 del 30 aprile 2020.
La procedura di valutazione delle domande sarà coordinata dall’Ufficio Scientifico dell’Ambasciata d’Italia a Londra, avvalendosi della collaborazione dei membri del Consiglio Scientifico d'Ambasciata e, laddove necessario, di esperti esterni.
I progetti destinatari dei premi saranno selezionati principalmente per la qualità e l’impatto della ricerca presentata. Saranno tuttavia presi in considerazione anche altri criteri, quali pubblicazioni o altri riconoscimenti ricevuti dal candidato. Le proposte saranno valutate nell’ambito di ciascun dominio ERC, in maniera indipendente da almeno tre valutatori. I candidati saranno selezionati in maniera collegiale.
I vincitori saranno premiati dall’ambasciatore con una pergamena durante la cerimonia di consegna dei premi che avrà luogo presso l’Ambasciata d’Italia a Londra. I nomi dei vincitori ed i titoli dei progetti saranno pubblicati sul sito web dell’Ambasciata. (aise)


Newsletter
Archivi