MATTARELLA RICEVE STEINMEIER A MILANO

MATTARELLA RICEVE STEINMEIER A MILANO

MILANO\ aise\ - Il Presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella, ha ricevuto questa mattina a Milano il Presidente della Repubblica Federale di Germania, Frank-Walter Steinmeier, in visita ufficiale in Italia. Durante il loro incontro, i due presidenti hanno sottolineato l’importanza della comune solidarietà europea e i legami particolarmente stretti che uniscono i due Paesi e, soprattutto, i loro popoli.
A tal ragione, i due presidenti hanno parlato dell’emergenza Covid-19 e post Covid-19, ascoltando anche le testimonianze di alcuni degli ex pazienti italiani ricoverati, nei mesi scorsi, in ospedali e in strutture sanitarie tedesche e del personale medico e paramedico.
In seguito, i due presidenti hanno incontrato alcuni dei sindaci delle città gemellate italo-tedesche, e hanno poi ascoltato gli interventi del Presidente dell’ANCI, Antonio De Caro, del Presidente dell’Associazione nazionale dei comuni tedeschi, Ralph Spiegler, dei Sindaci di Uggiate Trevano, Rita Lambrughi, di Adelsdorf, Karsten Fishkal, di Perugia, Andrea Romizi, dell’Assessore di Potsdam, Noosha Aubel, del Sindaco di Pesaro, Matteo Ricci, del Sindaco di Garmish-Partenkirchen, Elisabeth Koch, del vice Sindaco di Bologna, Valentina Orioli, e di Marcus Lewe, Sindaco di Munster, Rappresentante dell'Associazione nazionale delle città tedesche.
“Gli oltre 400 gemellaggi comunali che uniscono Germania e Italia - hanno detto congiuntamente i due presidenti - svolgono, alcuni da decenni, una vivace e composita attività per la comprensione e l’incontro tra le comunità in Italia e in Germania, contribuendo in questa maniera alla coesione al livello europeo. I gemellaggi tra Comuni rappresentano un elemento irrinunciabile della cooperazione bilaterale e di un’Europa vissuta dalle società civili. In particolare ciò ha avuto una recente dimostrazione nell’impegno solidale manifestato durante la pandemia di Covid-19”.
Inoltre, Mattarella e Steinmeier, incontrando la stampa, hanno potuto annunciare l’avvio dell’iniziativa di promozione di una esemplare partnership italo-tedesca al livello di Comuni, dal titolo “Premio dei Presidenti per la cooperazione comunale tra Italia e Germania”. L’intenzione del “Premio dei Presidenti” è quello di rendere visibile il valore della cooperazione comunale internazionale per le relazioni italo-tedesche e indirizzare la collaborazione tra Comuni verso i temi del futuro.
Saranno ammissibili al Premio, hanno riferito, cooperazioni e progetti tra Comuni, svolti anche attraverso enti senza scopo di lucro in Germania e in Italia. Il Premio è dotato di 200.000 Euro e viene finanziato in forma paritetica da ambedue i Governi. Sarà conferito nel 2021 e includerà le seguenti categorie: innovazione, cultura, giovani, coesione sociale. La selezione dei premiati verrà effettuata da una giuria italo-tedesca.
Nel pomeriggio, all’Hangar Bicocca, i due Capi di Stato prenderanno parte al panel di studio "La rinascita al tempo del Covid" che vedrà gli interventi di Marco Tronchetti Provera, Presidente Fondazione Pirelli, dei professori Marco Fortis, Alberto Mantovani, Francesca Bria, del Direttore Generale di Enel, Francesco Starace, e di Dominique Meyer, Sovrintendente del Teatro alla Scala di Milano.
Infine, prenderanno parte al concerto del Teatro alla Scala, con la Nona Sinfonia di Beethoven diretta dal Maestro Riccardo Chailly, che chiuderà la giornata milanese di Steinmeier. (aise) 

Newsletter
Archivi