A LIONE LA CITTÀ INTERNAZIONALE DELLA GASTRONOMIA

LIONE\ nflash\ - È stata presentata in anteprima alla stampa mondiale, nello splendido scenario del Grand Hotel-Dieu di Lione, ex ospedale attivo dal XII secolo, la Città Internazionale della Gastronomia, che da domani aprirà le sue porte anche al pubblico. L’idea di un simile polo – che nei prossimi anni sorgerà anche a Parigi, Bourdeaux e Tours – prende avvio dal 2010, quando il settore gastronomico francese è stato dichiarato Patrimonio dell’Unesco. Da qui la necessità di rendere materiale quello che, in realtà, è un patrimonio immateriale e di valorizzare nel miglior modo possibile quello che la Francia ritiene una delle sue più grandi ricchezze: il mangiar bene. (nflash)

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi