AGLI EUROPEI PIACE L’EURO, AGLI ITALIANI MENO

BRUXELLES\ nflash\ - Più di tre cittadini europei su quattro ritengono che la moneta unica sia una cosa positiva per l'Unione europea: è il più forte sostegno mai riscontrato da quando, nel 2002, è stato effettuato il primo sondaggio. È quanto emerge dagli ultimi risultati dell'Eurobarometro, che evidenzia anche il calo dell’appeal della moneta unica in Italia. Se il 76% degli interpellati ritiene che la moneta unica sia una cosa positiva per l'UE, in Italia la percentuale è del 69%. Ancora più netta la differenza alla domanda se l’Euro sia un bene per il proprio paese: risponde “sì” il 65% degli europei, il 55% degli italiani. Il 36% dei connazionali, poi, ritiene che l’Euro non giovi all’Italia (percentuale che per tutta l’Ue è del 26%), mentre per il 21% la moneta unica non giova neanche all’Europa (il 16% il dato complessivo). (nflash)

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi