Ankara: contributi per docenti e cattedre di italiano

ANKARA\ nflash\ - Promozione della lingua italiana in Turchia attraverso contributi concessi per la creazione ed il funzionamento di cattedre di italiano presso le Università turche. E inoltre, contributi per formazione e aggiornamento dei docenti di lingua italiana operanti nel paese. Sono queste due le novità comunicate oggi, 3 marzo, dall’Ambasciata d’Italia ad Ankara che permetterà di destinare dei fondi per la copertura totale o parziale della retribuzione di insegnanti assunti direttamente dalle Università con contratto a legge locale. (nflash)