BIDEN RIPARA AI DANNI DI TRUMP E L’ONU NON VEDE L’ORA DI LAVORARCI - DI ALESSANDRA LOIERO

Biden firma 17 ordini esecutivi nel suo primo giorno da Presidente degli Stati Uniti (YouTube)

NEW YORK\ nflash\ - “Il 46° presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, dopo la cerimonia di insediamento del 20 gennaio, si è immediatamente messo al lavoro sull’emergenza sanitaria di Covid-19, migranti e clima”. Come riporta Alessandra Loiero in un articolo oggi in primo piano sulla home page de La Voce di New York, giornale bilingue diretto da Stefano vaccara oltreoceano, “Durante il suo primo giorno ha firmato ben 17 ordini esecutivi con l’intento di rimediare ai “danni più gravi inflitti dall’amministrazione Trump”. Tra tutti spiccano i provvedimenti per la pandemia. Il presidente Biden ha firmato un decreto presidenziale che impedisce agli Stati Uniti di lasciare l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), dopo l’uscita richiesta da Trump lo scorso luglio. L’ormai ex presidente americano aveva accusato l’agenzia ONU di aiutare la Cina a nascondere le origini del virus che sta mettendo in ginocchio il mondo e che ha già ucciso oltre 400.000 americani.(nflash) 

Newsletter
Archivi