BOSNIA-ERZEGOVINA: LA FARNESINA SULLA CHIUSURA DEL CAMPO DI ACCOGLIENZA DI LIPA

ROMA\ nflash\ - L’Italia “sta seguendo da vicino” la situazione che si è determinata in Bosnia-Erzegovina a seguito della chiusura del campo di accoglienza di Lipa. Ne dà notizia la Farnesina in una nota in cui ammette che “la condizione umanitaria dei migranti e richiedenti asilo che sono al momento privi di alloggio e di accesso ai servizi essenziali desta grande preoccupazione”. Per questo, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha disposto uno stanziamento fino a 500.000 euro a favore della Croce Rossa che sta operando sul terreno ed ha chiesto alla Commissione Europea di attivarsi per alleviare le sofferenze delle persone coinvolte. (nflash) 

Newsletter
Archivi