BOTTICELLI ALL’ERMITAGE

Gabinetto fotografico delle Gallerie degli Uffizi

SAN PIETROBURGO\ nflash\ - La Madonna Della Loggia di Botticelli prosegue il suo viaggio in Russia, e da Vladivostok, dopo aver attraversato la regione dell’Estremo Oriente russo, arriva a San Pietroburgo. Il celebre dipinto del Maestro del Rinascimento italiano Sandro Botticelli (1445-1510), proveniente dalle Gallerie degli Uffizi di Firenze, dopo il grande successo di pubblico raccolto durante le esposizioni all’Eastern Economic Forum, presso l’Università di Vladivostok – il 4 e 5 settembre – e al Primorye State Art Gallery di Vladivostok – dall’8 settembre al 6 novembre –, a partire da domenica scorsa, 17 novembre, è esposta per la prima volta all'Ermitage di San Pietroburgo, inquadrandosi nella serie "Capolavori dei Musei del Mondo all’Ermitage". L’esposizione dell’opera è stata l’evento centrale del programma culturale del V Eastern Economic Forum di Vladivostok e ora lo sarà anche del VIII Forum internazionale della Cultura di San Pietroburgo, unendo tutta l’Europa da Firenze a Vladivostok. Le diverse tappe della mostra, patrocinate e sostenute dall’Ambasciata d’Italia a Mosca, sono organizzate dalle Gallerie degli Uffizi, con la collaborazione delle diverse sedi ospitanti: il Museo Statale Ermitage e la Galleria Nazionale Primorye di Vladivostok, insieme con MondoMostre, e sono rese possibili grazie al sostegno di Sberbank. La Madonna della Loggia è esposta nella sala di Leonardo da Vinci in assenza dei capolavori del Maestro. Nell'anno delle celebrazioni di Leonardo l'Ermitage ha infatti prestato ai musei italiani per delle mostre temporanee entrambi i capolavori di Leonardo: Madonna Benois e Madonna Litta. Nella collezione dell’Ermitage sono conservate due opere del tardo Botticelli, San Geronimo e San Domenico. Il dipinto Madonna della Loggia appartiene alle sue opere giovanili. (nflash) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi