BREXIT E PANDEMIA, IN 700MILA LASCIANO TEMPORANEAMENTE LONDRA – DI VALENTINA COLÒ

LONDRA\ nflash\ - “Nel 2020, la popolazione del Regno Unito ha subito il più grande calo dalla Seconda Guerra Mondiale, con Londra tra le zone più colpite a causa dell’”esodo di massa dei lavoratori europei.” A rivelarlo un recente rapporto dell’Economic Statistics Centre of Excellence (ESCoE), secondo il quale la popolazione della capitale si sarebbe ridotta dell’8% nell’ultimo anno. Secondo un altro recente studio a contribuire a tali numeri, circa 30.000 italiani avrebbero lasciato il paese dall’inizio della pandemia”. Ne dà notizia Valentina Colò su “LondraItalia.com”, quotidiano online diretto da Francesco Ragni. (nflash)