BUENOS AIRES: UBA E AMBASCIATA FANNO IL PUNTO SULLE ATTIVITÀ DEL CENTRO ALTI STUDI ITALO ARGENTINI

BUENOS AIRES\ nflash\ - 146 accordi e 868 pubblicazioni congiunte con Università italiane, 14 progetti su tematiche italo-argentine nel solo settore giuridico, 6 brevetti a partecipazione italiana e argentina. Sono i numeri della cooperazione tra università e centri di ricerca italiani e la Università di Buenos Aires (UBA), al centro dell’incontro organizzato dall’Ambasciata italiana e dall’ateneo della capitale argentina che, con gli oltre 300 mila studenti, è la più grande dell’America Latina. Alla presenza dei presidi di tutte le 13 facoltà della UBA, il rettore Alberto Barbieri e l’ambasciatore italiano Giuseppe Manzo hanno presentato il piano d’azione per il rafforzamento della collaborazione attraverso il nuovo Centro Alti Studi Italo-Argentini costituitosi a novembre scorso in occasione della visita in Argentina del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. (nflash) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi