Draghi sui vaccini: prima i più fragili/ Il premier: ogni vita conta

ROMA\ nflash\ - “Nel piano di vaccinazioni, che nei prossimi giorni sarà decisamente potenziato, si privilegeranno le persone più fragili e le categorie a rischio. Aspettare il proprio turno è un modo anche per tutelare la salute dei nostri concittadini più deboli. Questo non è il momento di dividerci o di riaffermare le nostre identità. Ma è il momento di dare una risposta alle tante persone che soffrono per la crisi economica, che rischiano di perdere il posto di lavoro, di combattere le disuguaglianze”. A sostenerlo è stato il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, che oggi ha inviato un video messaggio in occasione della conferenza "Verso una Strategia Nazionale sulla parità di genere" promossa dalla Ministra per le Pari opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti. (nflash)