ESISTENZA IN VITA: ACCORDO MAECI – INPS

ROMA\ nflash\ - Come annunciato dal Direttore generale Luigi Vignali (Dgit) durante l’ultima plenaria online del Consiglio generale degli italiani all’estero, INPS e Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale hanno siglato un accordo per consentire l’accertamento tramite videochiamata dell’esistenza in vita dei pensionati residenti all’estero. Una procedura, sottolinea l’Istituto di previdenza in una nota, resa necessaria dall’emergenza sanitaria in corso: i pensionati che riscuotono all’estero e che stanno ricevendo da Citibank NA i moduli di richiesta di attestazione dell’esistenza in vita, potranno dunque rapportarsi con gli uffici consolari tramite un servizio di videochiamata. (nflash)

Newsletter
Archivi