FRANCESCO: GESÙ TRA NOI CON LA FORZA DELLO SPIRITO SANTO

ROMA\ nflash\ - Gesù risorto è sempre “tra noi con la forza dello Spirito Santo”. È quanto ha assicurato Papa Francesco ai fedeli durante la recita del Regina Coeli, ieri, domenica 24 maggio, nella Biblioteca del Palazzo Apostolico in Vaticano. Proprio ieri si celebrava “la solennità dell’Ascensione del Signore”, ha ricordato il Pontefice spiegano il brano scelto dal Vangelo (cfr Mt 28,16-20). questo “ci mostra gli Apostoli che si radunano in Galilea, “sul monte che Gesù aveva loro indicato” (v. 16). Qui avviene l’ultimo incontro del Signore risorto con i suoi, sul monte. Il “monte” ha una forte carica simbolica. Su un monte Gesù ha proclamato le Beatitudini (cfr Mt 5,1-12); sui monti si ritirava a pregare (cfr Mt 14,23); là accoglieva le folle e guariva i malati (cfr Mt 15,29). Ma questa volta, sul monte, non è più il Maestro che agisce e insegna, guarisce, ma è il Risorto che chiede ai discepoli di agire e di annunciare, affidando a loro il mandato di continuare la sua opera. Li investe della missione presso tutte le genti. Dice: “Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, insegnando loro a osservare tutto ciò che vi ho comandato” (vv. 19-20). I contenuti della missione affidata agli Apostoli sono questi: annunciare, battezzare, insegnare e camminare sulla via tracciata dal Maestro, cioè il Vangelo vivo”. (nflash)

Newsletter
Archivi