I CERVELLI IN FUGA NON TORNANO IN ITALIA PERCHÉ S’INNAMORANO

BOLOGNA\ nflash\ - Si parla tanto di cervelli in fuga, ma nessuno pensa alle conseguenze sociali e familiari di questo fenomeno né a quali dinamiche scaturiscano nei Paesi in cui questi ragazzi vanno a vivere e lavorare. Se ne parlerà, invece, a Nobìlita, Festival della cultura del Lavoro che si svolgerà a Bologna tra il 18 e il 21 marzo, con le fondatrici di mammedicervellinfuga.com, blog nato nel 2016 da Brunella Rallo, 65 anni, napoletana, sociologa e madre di due expat: Alessandro e Valeria, entrambi docenti universitari negli Stati Uniti, al MIT di Boston il primo e all’Università dell'Illinois la seconda. (nflash) 

Newsletter
Archivi