IL MAECI PREMIA RICERCA E INNOVAZIONE ALL’ESTERO

ROMA\ nflash\ - In vista della prossima edizione della Conferenza degli Addetti Scientifici e Spaziali, in programma nel mese di novembre in videoconferenza e in streaming, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale promuove la quarta edizione del Premio Farnesina per i ricercatori e gli "startupper" italiani all'estero che più si siano distinti nel contesto del Paese in cui operano. Un premio all’innovazione, alla ricerca, alla passione per l’imprenditoria, alle nuove idee e al futuro. Il premio si articola in due categorie: "Italian Bilateral Scientific Cooperation Award" e "L’innovazione che parla italiano". La prima si rivolge ai ricercatori e agli scienziati che hanno fornito un contributo all’estero per la promozione della scienza e della tecnologia; la seconda ai fondatori di start-up tecnologiche che operano all’estero. Il riconoscimento sarà rappresentato da una medaglia e un diploma del MAECI che saranno consegnati nel corso della Conferenza degli Addetti Scientifici e Spaziali. I ricercatori e gli startupper interessati a presentare la propria candidatura possono farlo inviandola all’indirizzo email dell'Ambasciata di riferimento entro e non oltre il 4 settembre 2020. (nflash) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi