IL VICE MINISTRO SERENI AI WOMEN’S FORUM MED DIALOGUES 2020

ROMA\ nflash\ - “Dagli interventi ascoltati nel corso di questo Forum, che oggi compie quattro anni, emergono due messaggi davvero importanti: da una parte la necessità di promuovere l’emancipazione economica delle donne nel contesto della pandemia e oltre, dall’altra come accrescere il ruolo femminile nella costruzione della pace”. Lo ha dichiarato il vice ministro agli Affari Esteri Marina Sereni chiudendo ieri i lavori della quarta edizione del Women’s Forum nell’ambito del Med Dialogue 2020. “Le donne possono essere potenti agenti di cambiamento positivo”, ha rivendicato Sereni. “È stata l’immagine iconica di una donna, per esempio, ad attirare gli occhi del mondo sulla rivoluzione del Sudan dello scorso anno: una giovane vestita di bianco, in piedi in cima a un’auto davanti a un gruppo di manifestanti che si sono radunati intorno a lei. Continuiamo a lavorare insieme”, ha concluso, “per i nostri obiettivi comuni”. (nflash) 

Newsletter
Archivi