LA COMMISSIONE EUROPA E AFRICA DEL NORD DEL CGIE CHIEDE IL RINVIO DEL REFERENDUM SULLA RIDUZIONE DEI PARLAMENTARI

ROMA\ nflash\ - La Commissione Continentale del CGIE per l’Europa e l’Africa del Nord si è riunita in videoconferenza sabato scorso, 11 luglio, per discutere sul referendum costituzionale per la “riduzione del numero dei parlamentari”, previsto per il 20 e 21 settembre prossimi, stessi giorni in cui i cittadini di sei regioni e molti comuni e città italiani rinnoveranno i rispettivi Consigli. E la posizione della commissione continentale del Consiglio Generale degli Italiani all’Estero è chiara: a causa dei ritardi e delle complicazioni legate ancora alla pandemia, è necessario il “rinvio” del referendum e differenziarlo dalle elezioni comunali e regionali, in quanto più di 1 milione di cittadini non potrebbe votare regolarmente a causa della pandemia. (nflash)

Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli