LA COMMISSIONE UE HA SBAGLIATO: LA FUSIONE SIEMENS/ALSTOM SI DEVE POTER FARE – DI LORENZO ROBUSTELLI

BRUXELLES\ nflash\ - “Così non va. La tutela della concorrenza europea, che tanto bene ha fatto in passato alla crescita di aziende in grado di competere sul territorio dell’Unione, frenando anche acquisizioni internazionali che avrebbero “esportato” conoscenze e ricchezza, ora sta diventando un laccio per la crescita economica delle imprese dell’Unione. L’ultima decisione della Commissione europea, della commissaria alla Concorrenza Margrethe Vestager di bloccare la fusione tra Siemens e Alstom, è un errore, che viene appena prima di quello che si rischia di fare, ma per il quale si stanno creando i presupposti, su Fincanteier-Stx. Nel nome delle regole europee, che certamente la Commissione applica con precisione, si stanno segando le gambe all’industria europea nella competizione con i colossi cinesi o statunitensi. Su uccide nella culla un bambino sano, che può crescere forte”. Così scrive Lorenzo Robustelli nell’editoriale che firma per “Eunews”, quotidiano online che dirige a Bruxelles. (nflash) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi