LA CULTURA DELLA CURA COME PERCORSO DI PACE

ROMA\ nflash\ - “Alle soglie del nuovo anno, desidero porgere i miei più rispettosi saluti ai Capi di Stato e di Governo, ai responsabili delle Organizzazioni internazionali, ai leader spirituali e ai fedeli delle varie religioni, agli uomini e alle donne di buona volontà. A tutti rivolgo i miei migliori auguri, affinché quest’anno possa far progredire l’umanità sulla via della fraternità, della giustizia e della pace fra le persone, le comunità, i popoli e gli Stati”. Così scrive Papa Francesco nel suo messaggio per la Giornata Mondiale della Pace che sarà celebrata domani, 1 gennaio 2021. “La cultura della cura come percorso di pace” il tema centrato dal Pontefice nell’anno dell’epidemia. Il Papa scrive di solidarietà, ma non manca di rilevare come, accanto ad esse, “prendono purtroppo nuovo slancio diverse forme di nazionalismo, razzismo, xenofobia e anche guerre e conflitti che seminano morte e distruzione”. (nflash) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi