LA NATURA PRIMORDIALE DI GOLA HUNDUN A ROMA PER IL PROGETTO “ANOTHER WORLD ARTE IN CITTÀ PER IMMAGINARE IL FUTURO”

ROMA\ nflash\ - L’Associazione Eco dell’arte, nell’ambito del progetto “Another World. Arte in città per immaginare il futuro - Un progetto di rigenerazione urbana nel quartiere Vigne Nuove a Roma”, presenta il primo intervento, firmato dall’artista Gola Hundun, presso il TSMREE - Servizio Tutela Salute Mentale e Riabilitazione Età Evolutiva della ASL Roma 1. L’artista romagnolo, classe 1982, per la prima volta a Roma, è stato invitato ad intervenire sulle pareti della scalinata esterna di accesso e nell’area porticata antistante l’ingresso al Servizio, nel luogo in cui aspettano i genitori con i piccoli utenti che attualmente non possono entrare tutti contemporaneamente nella sala d’aspetto. Si tratta di uno spazio fortemente articolato e complesso costituito da diverse superfici piccole e grandi, completamente reinterpretato da Gola Hundun, che lo ha percepito come una contemporanea grotta di Lascaux trasformandolo in uno spazio immersivo in cui scoprire forme, colori e suoni. (nflash) 

Newsletter
Archivi